La Bibbia e la schiavitù

Oggi il concetto di schiavitù appare semplicemente scandaloso ed il codice penale punisce severamente chi se ne rende colpevole ma nel mondo cristiano essa è stata tranquillamente praticata per secoli: nel cattolicissimo Brasile è stata abolita nel 1888.
Però è curioso notare che la legge che l’ha abolita contravveniva addirittura ad una autorizzazione papale: infatti papa Nicolò V nel 1452 autorizzava Alfonso re del Portogallo a rendere schiave tutte le popolazioni che egli avesse assogettate.

Tuttavia possiamo noi dare la croce addosso a Nicolò V osservando che nella Bibbia lo schiavismo risulta regolamentato direttamente dal Padreterno? Infatti Egli dettò a Mosè in merito norme precise al termine della enunciazione dei dieci comandamenti  (v. Esodo – Cap.21, Tutto).

dscn0035.jpg

Ma considerando i danni enormi che nei secoli tale regolamentazione ha portato all’umanità, una domanda si impone legittimamente: va bene che la Bibbia è una raccolta di invenzioni, ma infine: essa è stata ispirata da Dio o dal Demonio?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: