I DIECI COMANDAMENTI

I DIECI COMANDAMENTI
nella loro dizione originaria
e come sono di nuovo dal 1992

1 Io sono il Signore Dio tuo
2 Non avrai altro Dio fuori di me
3 Ricordati di santificare il sabato
4 Onora il padre e la madre
5 Non rubare
6 Non commettere adulterio
7 Non ammazzare
8 Non fare falsa testimonianza
9 Non desiderare la donna d’altri
10 Non desiderare la roba d’altri
………………………………………

I DIECI DOMANDAMENTI
la loro dizione dal 1566 al 1992
per la modifica introdotta da S. Pio V                                                                                                                    
(catechismo tridentino)

1 Io sono il Signore Dio tuo
2 Non avrai altro Dio fuori di me
3 Ricordati di santificare le feste
4 Onora il padre e la madre
5 Non rubare
6 Non commettere atti impuri
7 Non ammazzare
8 Non fare falsa testimonianza
9 Non desiderare la donna d’altri
10 Non desiderare la roba d’altri

Note.
– La chiesa cattolica ha tranquillamente modificato il III comandamento imponendo la santificazione di feste anche assurde come quella del I novembre (tutti i santi).   In tale giorno, dovremmo perciò onorare anche Pio V…
– Nell’anno 781 è stato costituito lo Stato della Chiesa in base alla falsa donazione dell’imperatore Costantino inventata da papa Stefano II:  da dodici secoli perciò la chiesa cattolica vive di rendita sulla violazione dell’VIII comandamento: Non fare falsa testimonianza.
– Dal 1566 al 1992 la Chiesa cattolica ha accettato il cambio arbitrario di Pio V della dizione del VI comandamento imponendo all’intera umanità una morale del sesso totalmente inventata ed il conseguente problema demografico, con conseguenze devastanti sul piano mondiale che durano tuttora.

3 risposte a I DIECI COMANDAMENTI

  1. Queen scrive:

    E’ impossibile far ragionare i credenti. Hanno i prosciutti davanti agli occhi, e hanno avuto un completo lavaggio del cervello tale da non essere più in grado di ragionare.
    Oggi proprio mi sono imbattuta in un tipino che negava che la chiesa ha fatto le crociate, appoggiato la schiavitù, ucciso donne chiamandole streghe e tanti intellettuali come Giordano Bruno, ecc…
    Insomma, ha detto che sono tutti falsi storici per complottare contro la “santa”chiesa. Assurdo….

    Davvero bello il tuo blog, questa cosa dei comandamenti non la sapevo. Ti ho linkato nel mio blog

  2. GE Style scrive:

    Non vedo qual’è il problema : nel NT l’ultimo giorno della settimana è il sabato , ora non più . NON AVREBBE SENSO DIRE OGGI : SANTIFICA IL SABATO .

    Ancora :

    Il sesto comandamento con noi include tutti i peccati a sfondo sessuale che Gesù ha messo sullo stesso piano dell’adulterio . Allora ? Cosa non vi va bene ?

  3. Francesco scrive:

    Quando Dio creò il mondo, il settimo giorno si riposò. Il settimo giorno era sabato, quindi la domenica era il primo giorno lavorativo della settimana. Ora visto che è stato postecipato il tutto e che la domenica non è più un giorno lavorativo, ecco che la domenica è considerato giorno festivo. Poi ricordati di santificare le feste… vorrei dire che tutti i giorni che Dio ha fatto sono feste e vanno santificate, ma visto che nessuno ha più tempo per farlo allora riduciamoci a quello che il calendario porta rosso.
    Ancora:
    L’adulterio o fornicazione o atti impuri sono gli stessi atti che offendono ed allontanano Dio dalla nostra anima che è sua sede e suo tempio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: